2000battute

«Appartengo a una generazione disgraziata a cavallo fra i vecchi tempi ed i nuovi, e che si trova a disagio in tutti e due. Per di più, come lei non avrà potuto fare a meno di accorgersi, sono privo d’illusioni.» –Tomasi di Lampedusa

Sabato sera, domenica mattina – Alan Sillitoe

SABATO SERA, DOMENICA MATTINA
Alan Sillitoe
Traduzione di F. Bossi

Minimum Fax 2010

Bello, proprio bello, anche di più del precedente La solitudine del maratoneta per il quale Alan Sillitoe è famoso (qui da noi, almeno).
Siamo sempre là, negli squallidi sobborghi industriali di Nottingham, con il cielo di fango e l’aria di piombo, tra la povertà e il desiderio esuberante di vivere.
Arthur è un guascone saggio, e anche Sillitoe è un guascone saggio, si mette nei guai, litiga, scopa donne spostate, beve, vomita, lavora al tornio, picchia e si fa picchiare, sfreccia tamponando di qua e di là nell’ingorgo della folla di persone che si accalcano attorno a lui.

Perchè era sabato sera, il momento più felice e festoso della settimana, uno dei cinquantadue giorni di vacanza sulla lenta ruota panoramica dell’anno, un violento preambolo a una domenica di prostrazione. Il sabato sera esplodevano le passioni accumulate, e uno scoppio di vitalità ripuliva l’organismo degli effetti di una settimana passata a sgobbare in fabbrica. La parola d’ordine era: ”Sbronzati e sii felice”, allungavi con scaltrezza le braccia intorno alla vita delle donne, e sentivi la birra scendere benefica nelle tue budella ampie ed elastiche.

Inevitabilmente, come in qualunque città, la stretta della folla si chiude sempre attorno a chiunque.
Arthur gioca con la morte, o meglio, con la finitezza della vita, che la rende infinitamente preziosa e infinitamente insignificante allo stesso tempo.

Personaggio quasi classico, in una scena perennemente polverosa e schizzata di fango, di odori acri, di volti sfatti e parole che rotolano come sassi giù per una scarpata con gran frastuono.
Sillitoe, il guascone saggio, regala un sorriso.

Commenta, se vuoi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 7 luglio 2012 da in Autori, Editori, Minimum Fax, Sillitoe, Alan con tag , , .

Copyleft

Licenza Creative Commons
2000battute è distribuito con licenza Creative Commons 2.5 Italia.

Autori/Editori

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: